14 May, 2010

Whimsical weather and a little sun on the plate



What crazy weather we’ve been having this week. Sunny, almost hot mornings, then around 3 or 3:30 pm, the skies become black and it starts pouring cats and dogs.
It wouldn’t be such a problem if I could stay at home and enjoy the nature’s performance. But it’s exactly the time of the day when I have to go out and pick up my daughter from kindergarten. And I have to walk the 500 m distance, dragging the 3-year-old one with her Winnie-the-Pooh umbrella (with little Pooh ears on top) while trying not to drown in huge water puddles.
Finally at home, kids want some gelato, and who could blame them?
We all have our comfort foods, I just added some fruit this time.



Vanilla and Orange scented Pineapple

1 pineapple
2 organic oranges
1 teaspoon acacia honey
1 vanilla bean
vanilla ice cream

Peel the zest from oranges (the thin orange layer) and squeeze the juice. Put both, adding a little water (1-2 TBspoons) in a pot/casserole you’ll be using for steaming. Turn the heat on and bring the liquid to boil.
Cut the vanilla been in half and scrape the seeds. Mix the seeds with the honey, and add the bean to the juice and the zests.
Slice the pineapple into 1 cm thick slices, peel them and cut out the hard core.
Brush the pineapple slices with the honey/vanilla mixture and place them in a steaming basket.

Steam the pineapple for 6 minutes and let cool well and chill in the fridge.
Strain the “orange soup” to remove the zests and vanilla bean. Add the honey with the vanilla seeds (what’s left after brushing) and cook for a few minutes on low heat to thicken a little.
To serve, place the pineapple slices on dessert plates or bowls, fill the center with about 1 TBspoon of vanilla ice cream and drizzle with the orange sauce.



I giochetti della Natura di questi giorni mi hanno proprio stancata. L’altro giorno per poco non ho tirato fuori il gommone dal garage. La strada era completamente allagata dopo il diluvio universale e io dovevo uscire con la piccoletta e il suo ombrellino di Pooh (quello rosso con le piccole orecchie gialle). Che poi la cosa più buffa è che, se non vede i miei piedi davanti a se, si ferma, perché non ha nessun punto di riferimento, visto che l’ombrello le copre tutta la testa. Così, ci abbiamo messo 35-40 minuti per arrivare alla scuola di Francesca che dista soltanto 500 metri e normalmente ci arriviamo in 10-15.
Per rimanere in tema, sole-vapore, ho preparato questo ananas cotto al vapore profumato e l’ho riempito con il gelato. La ricetta viene da “I grandi libri degli ingredienti: Agrumi” (Cucina di Corriere della Sera), un po’ “sistemata” nella parte finale (per un motivo strano, facendo come diceva il libro, e mettendo l’ananas nel freezer per 1 ora dopo averlo riempito con il gelato, il gelato diventava liquido e l’ananas si congelava. Ho fatto così con 2 fette, poi ho deciso che era meglio lasciare l’ananas nel frigo e poi, soltanto nel momento di servirlo, aggiungere il gelato).


Ananas al profumo di vaniglia e arancia

1 ananas grande e maturo
2 arance non trattate
1 baccello di vaniglia
1 cucchiaino di miele d’acacia
gelato alla vaniglia (o crema)


Con un coltello o pelapatate togliete lo strato sottile arancione della buccia di arance e spremete il succo. Metteteli insieme in una casseruola.
Tagliate il baccello di vaniglia a meta e raccogliete i semi dall’interno grattandoli con un coltello. Unite i semi al miele e aggiungete anche 1-2 cucchiaini di succo d’arancia.
Unite il baccello di vaniglia, invece, al succo e le scorze, aggiungete 1-2 cucchiai d’acqua e portate a ebollizione.
Tagliate l’ananas a fette spesse circa 1 cm, togliete la buccia e la parte dura centrale con l’apposito scavino o con un coltello. Spennellate le fette d’ananas con il miele e sistematele in un cestello per cottura al vapore sopra la casseruola con il succo aromatizzato. Cuocete l’ananas per 6 minuti, e poi sistemate le fette su un vassoio e lasciatele raffreddare in frigorifero.
Se vi è avanzato un po’ di miele aromatizzato alla vaniglia, aggiungetelo al brodino d’arancia (prima togliete le scorze e il baccello) e fattelo concentrare un po’ cuocendolo per qualche minuto sul fuoco basso.
Nel momento di servirle, sistemate le fette d’ananas sui piattini o nelle coppette, riempite il buco centrale con un po’ di gelato e aggiungete un po’ di salsina d’arancia.



Umorilo me je već ovo nemoguće vrijeme posljednjih nekoliko dana. Svaki dan isto, sunce, pa onda kiša, pa onda opet sunce, ogromna količina vode koja počne isparavat, tako da ti se čini da će ti i mozak još malo proključati. Voda na sve strane, dođe mi da napušem gumeni čamac kad trebam ići u vrtić po Francescu.
Od kako je počelo toplo vrijeme djeca neće da čuju za drugu užinu osim sladoleda. Da malo razbijem monotoniju napravila sam ovaj ananas kuhan na mirisnoj pari (da ostanemo pri temi isparavanja) sa sladoledom, naravno.
Ujedno, ovaj je mjesec tema igrice Ajme koliko nas je, koju je pokrenula Monsoon, a čija je domaćica ovaj mjesec Branka, s bloga Home-made by B, odabrala temu ANANAS.
Stoga, evo mog prijedloga za osvježavajući, lagani desert za nadolazeće tople dane (nadam se da dolaze, ali kako je sve nešto naopako ove godine, tko zna? Vjerojatno će ove godine i Etna eksplodirati, budući da smo mi odlučili ići na odmor na Siciliju).

Ananas s mirisom vanilije i naranče

1 ananas
2 neprskane naranče
1 žličica meda od akacije
1 mahuna vanilije
sladoled od vanilije


Ogulite tanki narančasti sloj kore naranče. Iscijedite sok iz obje naranče (odvojite 1-2 žličice, a ostatak pomiješajte s koricama).
Narežite ananas na kolutove od oko 1 cm debljine, odstranite koru i tvrdu sredinu.
Pomiješajte med s malo soka od naranče (1-2 žličice) i nastruganim sjemenkama mahune vanilije, pa kistom nanesite na kriške ananasa.
Složite tako premazane kriške ananasa u košaricu za kuhanje na pari iznad posude u koju ste stavili iscijeđeni sok naranči i korice s dodatkom malo vode (par žlica), i mahunom vanilije. Kuhajte ananas 6 minuta (od trenutka kad sok prokuha) na toj mirisnoj pari.
Ostavite kuhane kriške ananasa u hladnjak da se dobro ohlade.
Procijedite “juhu” od naranče (odvojite korice i mahunu vanilije) i dodajte joj med s vanilijom koji vam je ostao nakon premazivanja. Kuhajte na laganoj vatri da se malo zgusne.
Dobro rashlađeni ananas složite na tanjuriće ili u zdjelice, napunite sredinu sladoledom, pospite s malo umaka od naranče i ukrasite mahunom vanilije.

14 comments:

  1. ti sei consolata bene però dopo la lunga "passeggiata"!!!!
    interessante versione per servire l'ananas!

    ReplyDelete
  2. Che idea carina, perfetta per un dessert diverso dal solito. Fresco, fruttoso e stuzzicante proprio come piacciono a me. Io adoro la frutta e l'ananas è una di quelle che preferisco.

    ReplyDelete
  3. * Eh, sì, Luby, ci voleva una bella coccola dopo lo stress da "passeggiata"

    * Elenuccia, grazie, anche a me, infatti, è stata una delle prime ricette che mi hanno attirato l'attenzione guardando il libro.

    ReplyDelete
  4. Almeno il sole a tavola, visto che quello lassù latita, ci sta proprio bene ^_^ Gran bella idea per un dessert fresco, leggero e goloso. L'ananas è uno di miei frutti preferiti.
    Un bacio, buon fine settimana

    ReplyDelete
  5. mi piace moltissimo questa ricetta, leggera, fresca e gustosa!!! un bacione.

    ReplyDelete
  6. A very delightful dessert! I love fresh pineapples.

    ReplyDelete
  7. Semplicemente deliziosa!!!Un bacione

    ReplyDelete
  8. Odlična poslastica od ananasa u kombinaciji sa mirisma i aromama naranče i vanilije, super ! Lijep si ovo curama pripremila i sigurno je dobro osvježenje kao i njima omiljeni sladoled. Odlično i izgleda !
    Hvala ti na sudjelovanju u ovom krugu igrice !
    A što se vremena tiče tako je i ovdje, sunce, kiša, hladno, vruće, ...., sve u jednom danu.

    ReplyDelete
  9. Che bello il tuo sole :-)))
    Lo userò alla prossima cena con amici.
    A presto.

    ReplyDelete
  10. Prekrasno izgleda, volim žive boje na tanjuru.

    ReplyDelete
  11. what a great little treat. I remember coming home from school and watching cartoons while I ate peanut butter off a spoon! I want you for my mommy instead LOL

    ReplyDelete
  12. Ottimo modo per coccolarsi, anche a Napoli è tornato l'inverno :((

    ReplyDelete
  13. semplice quanto gustoso...ne esce un dessert d'effetto e veloce! segnato per cena con amici!

    ReplyDelete

Hi, Welcome to my blog. I love hearing your feedback, so don't hesitate to say what you think, or ask any question, I'd be glad to help.

Benvenuti! Mi fa piacere che vi siete fermati qui. Se vi va, lasciatemi un commento, una domanda, o altro, li leggerò con piacere.

Hvala vam na posjeti. Volim pročitati vaše mišljenje, stoga je svaki dobronamjeran komentar dobro došao kao i pitanja i nedoumice. Trudit ću se odgovoriti svima.